Archivio per maggio, 2012

Posted in Songs, video on maggio 25, 2012 by Unornya

I will never bother you
I will never promise to
I will never follow you
I will never bother you
Never speak a word again
I will crawl away for good
I will move away from here
You won’t be afraid of fear
No thought was put into this
I always knew it would come to this
Things have never been so swell
I have never failed to fail

Pain
Pain
Pain
You know you’re right
You know you’re right
You know you’re right

I’m so warm and calm inside
I no longer have to hide
Let’s talk about someone else
The stinging soon begins to melt
Nothing really bothers her
She just wants to love herself
I will move away from here
You won’t be afraid of fear
No thought was put into this
I always knew to come like this
Things have never been so swell
I have never failed to fail

Pain
Pain
Pain
Pain
Pain
You know you’re right
You know you’re right
You know you’re right

New Eyes.

Posted in Reality on maggio 24, 2012 by Unornya

Libera da quel terrore della solitudine.
Sono leggera, cremisi foglia di acero che scivola sull’acqua, trasportata dalle correnti.

‘Not Love, but Time will heal your deep wounds.’

Sono in quella fase in cui ti guardi attorno e vedi che nel buio qualche luce c’è,
Si palesano sempre di più, sempre più accecanti.
Nonostante tutto, raccolgo un po’ di ottimismo rimasto in fondo all’anima.

Ti illudi con legami che durano da anni, pensi che ti ritroverai anziano con le stesse persone, con le stesse certezze.
Ma le persone hanno l’innata capacità di deluderti.
Bisogna imparare a riprendersi, passando sopra a tutto.
Chi ha dato ha dato, chi ha avuto ha avuto, in questo caso anche troppo.

Ma se riesci a non farti scoraggiare dalle negatività riesci a vedere che non tutti i fiori sono appassiti.
Ci sono persone che quando stai male, anche una cosa banale e per nulla importante, comunque si preoccupano e vogliono starti vicino.
Persone che ti scrivono solo per chiederti ‘come stai?’.
Scopri che si può passare una serata davanti ad una tisana, rilassandosi, chiacchierando, senza riservare cattiverie o malelingue per chi non è presente, senza inutili ipocrisie e bambinate a fare da tema alla discussione.
Ci sono persone che quando vogliono vederti prendono la macchina e vengono da te, anche solo per mezz’ora, solo per salutarti.
C’è chi per festeggiare un esame passato ti dice ‘stasera ti passo a prendere e guido io, così puoi bere’.
Esiste chi, pur non condividendo al massimo i tuoi gusti, ti accompagna ad un concerto, pur di passare una serata divertente con te.
C’è chi davvero ti ascolta quando ti esprimi nel bene o nel male, chi si interessa a ciò che hai da dire senza interromperti cambiando discorso, giusto per farti notare di essere tremendamente tedioso.

Io, non abituata a tanta grazia, vedo che c’è chi davvero si rallegra per i tuoi successi, senza la minima ombra di invidia o fastidio. Chi i problemi li affronta con te, puntando a risolverli, non piantando coltelli alle spalle.

E’ così meravigliosamente strano per me essere reputata più di una semplice autista, dedita ad andare solamente dove decidono gli altri, tanto io sono la pazza, quella che ha pensieri strani e noiosi, che dice solo cose stupide e che non vale la pena di considerata.

Non riesco a capacitarmi di tutto questo sentirsi appagati facendo del male a persone che ti aprono il cuore e ti vogliono bene. Dov’è il senso? Come fai a sentirti apposto con te stesso dopo?

Non funziona come nei film, dove la stronzetta di turno è temuta e allo stesso tempo ammirata da tutti. L’aggressività non è una risposta per ottenere fama o circondarsi di conoscenti.
Nella vita reale gli stronzi rimangono da soli. Al massimo si ritrovano con persone prive di ogni personalità, solamente in grado di dare loro ragione pur di non essere offesi e di ricevere il contentino ogni tanto.

In ogni caso, è evidente che tutto procede secondo un disegno, ciò che è negativo inizialmente si rivela positivo col passare del tempo. Tutto si incastra perfettamente.
Bisogna avere fiducia.

Nel bene o nel male, Grazie. Vedo sempre più chiaramente.